#Romasonoio: Gassmann in lotta per l’Urbe

Noi romani dovremmo metterci una maglietta con su scritto “Roma sono io”, armarci di scopa, raccoglitore e busta per la mondezza, e ripulire ognuno il proprio angoletto di città. Roma è nostra,  da settembre scendo in strada anch’io, voglio vederla pulita. Diffondete questa notizia, fatelo anche voi. Basta lamentarsi, basta insulti, FACCIAMO!

Sono queste le parole, via Twitter, di Alessandro Gassmann, attore e regista, nel lanciare la campagna #Romasonoio, volta a sensibilizzare i cittadini dell’Urbe su temi come il degrado urbano e l’assenza effettiva di ogni forma di gestione comunale.

00-alessandrogassman-lapresse

In questo periodo socialmente povero, in cui viene più facile piangersi addosso piuttosto che attivarsi concretamente, per fortuna alcune voci continuano a restare fuori dal coro, pronte a ricordarci che, in fin dei conti, dobbiamo essere il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo.

Alessandro ha ricevuto tanto affetto e supporto dalla rete, ed ovviamente noi non potevamo no nsostenerlo. Resta da vedere quando e come, in ultima analisi, i Romani si riprenderanno Roma.

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *