VisLab, la Silicon Valley approda a Parma!

C’era una volta un’auto fantasma…

 

Si chiama BRAiVE ed è una vettura hi-tech nata dal genio di Alberto Broggi nel lontano 1998 mentre Google faceva ancora i primi passi.

Progettata per circolare senza conducente, BRAiVE prende concretamente forma nel 2009 quando un gruppo di ricercatori dell’Università degli Studi di Parma (capitanati da Broggi) decidono di avviare una spin-off, VisLab.

Negli anni successivi il successo non manca e il progetto segna importantissimi traguardi: nel 2010 un convoglio di furgoncini computerizzati ha raggiunto la Cina, mentre nel 2013 un’auto robot ha attraversato Parma senza conducente.

Ora, il colpo di scena! Ambarella, colosso americano dal valore di 3 miliardi di dollari e quotato a Wall Street, ha deciso di puntare sulla spin-off parmense con un investimento di 30 milioni (si, MILIONI!) di dollari.

“E’ un’operazione di dimensioni inconsuete per il nostro paese. – ha commentato BroggiSiamo molto contenti perché portiamo la Silicon Valley in Italia e tutto il vigore e l’energia delle start up californiane”.

 Noi facciamo il tifo per Broggi ed il suo team, fiduciosi in un Italia che ancora fa sognare!

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *