Scienziati italiani confermano la distorsione gravitazionale.

Si chiama Magia e non c’entra nulla la Maga Magò.

Magia è un esperimento svolto dagli scienziati italiani dell’Istituti nazione di fisica nucleare (INFN) e del Laboratorio europeo di spettroscopia non lineare (LENS) dell’Università di Firenze. Grazie a questo esperimento si è riusciti a misurare per la prima volta al mondo la curvatura del campo gravitazionale, cioè la distorsione spaziale che crea una corpo massiccio nello Spazio.

L’idea che un corpo potesse deformare il “tessuto” spaziale fu per la prima volta teorizzato dal celebre fisico Albert Einstein quasi un secolo fa. Ora i ricercatori italiani hanno finalmente trovato nuove evidenze sperimentali che vanno a supportare questa teoria ed hanno pubblicato i risultati sulla rivista Phisical Review Letters.

Noi sorridiamo per le eccellenze che, ogni giorno, portano alto nel mondo l’orgoglio di essere italiani.

1767041416

 Se anche quest’articolo ti è piaciuto per favore clicca mi piace, condividi o invita un amico seguirci! 🙂

Vieni a trovarci anche su Facebook e Twitter:http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *