“Tornerò in Sierra Leone”: guarito il medico italiano di Emergency malato di Ebola!

“Tornare in Sierra Leone per completare quello che ho iniziato”.

Sono queste le prime parole di Fabrizio Pulvirenti, il medico italiano di Emergency contagiato dal virus Ebola lo scorso Novembre. Fabrizio è una delle 24 persone curate fuori dall’Africa con le nuove cure sperimentali che sono state avviate dall’inizio dell’epidemia.

“Dopo i primi giorni cercavo di analizzare ogni sintomo in modo sistematico, poi c’è stato un momento di buio in cui la luce della coscienza si è spenta. Lì tutti i buoni propositi di mantenere la razionalità sono andati a farsi benedire, e il medico è stato spiazzato dal paziente – ha raccontato Pulvirenti, sottolineando di non essere – nè un untore nè un eroe: sono solo stato meno fortunato dei miei colleghi perché mi sono contagiato”.

Ieri Fabrizio è stato dichiarato ufficialmente guarito e dismesso dall’ospedale Spallanzani di Roma. Ora tornerà in Sicilia, nella sua terra natia, dove continuerà la riabilitazione prima di ripartire per il Sierra Leone.

Se anche quest’articolo ti è piaciuto per favore clicca mi piace, condividi o invita un amico seguirci! 🙂

3543bdcf0a616184960c5507ff020c04-002-kUEI-U43050813805712reH-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Vieni a trovarci anche su Facebook Twitter: http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *