Pashi Lin in mostra a Monza

Dall’8 al 23 giugno a Monza, all’interno della Villa Reale, sarà allestita la msotra ‘Monologo di doratura – infinito’, dedicata al grande Pashi Lin, uno dei grandi maestri dell’arte di Taiwan.

Il tutto è organizzato da “Big Eyes International Vision”, che vanta con orgoglio una lunga esperienza di professionisti esperti in diversi settori, che operano tra Occidente e Oriente. La compagnia ha come mission l’incontro di queste due diverse culture. Il curatore è Stefano Soddu, cagliaritano che si è sempre occupato di arte visiva ed è socio e artista del Museo della Permanente di Milano.

Pahsi Linè un esperto conoscitore dell’astrattismo occidentale ma, contemporaneamente, appassionato promotore della propria cultura d’orgigine. La sua pittura astratta infatti è spesso arricchita da ricercate citazioni di manufatti tradizionali, come le famose porcellane, e da continui rimandi all’arte cinese.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *