I segreti della risata incondizionata

Si tratta del segreto “fare come se”.

Mi spiego meglio: quando noi ci comportiamo come se fosse vera una certa situazione, la nostra mente trova il modo di trasformare ciò in qualcosa di reale.

Se mi comporto come una persona sicura, diventerò sicura.

Se mi comporto come una persona generosa, diventerò generosa.

Se mi comporto come una persona felice, diventerò felice!

Alla base del “recitare la gioia” c’è un’antica saggezza popolare, dimostrata anche dalla scienza.

La tua mente non sa perché stai ridendo, e non gli interessa molto se lo fai perché c’è hai assistito a qualcosa di divertente o se stai recitando una parte.

La mente ti sente ridere ed inizia quindi a produrre endorfine.

Hai già sperimentato tante volte questa verità.

Ti è mai capitato che sei in macchina, stai guidando pensando ad altro, accendi la radio e senti la canzone del tuo primo amore, o della vacanza con gli amici, o di un qualche bel momento del passato. E subito provi un’emozione forte o le “farfalle nella pancia”?

Vero, eh? 

Lo Yoga della Risata enfatizza questo concetto: “fingi finché diventa vero”.

C’è poca differenza tra pensare di fare qualcosa e farla veramente.

Ma questa differenza è quella che ti cambia la vita!

“Fingi finché non diventa vero!”

A cura di Carla Favazza

Forse ti interessa anche:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *