Atti d’amore tra la folla

 “L’abbiamo trovata! Si chiama Natsuko Takase la donna che ci ha dato questa bella lezione di senso civico. La stiamo rintracciando per premiarla con un piccolo riconoscimento – annuncia -. Spero che questa bella storia abbia fatto riflettere coloro che continuano a sporcare le città. Ognuno ha il diritto di vivere in una città pulita, ma anche il dovere di non sporcare ed essere rispettoso del bene comune”

La scena si è svolta a Pesaro: una signora sulla quarantina che pulisce, armata di scopa e paletta, le strade della città.

Un gesto semplice, quasi naturale, che stiamo perdendo. Un gesto che ci riporta all’infanzia, quando ci insegnavano che bisogna trattare bene le cose che ci appartengono: bisogna farlo affinché restino belle, affinché non perdano di valore.

Un gesto che abbiamo smesso di fare; abbiamo anzi iniziato a guardare con sospetto chi lo compie, come se il bene non potesse più essere fine a se stesso, come se ci fosse sempre un lato oscuro.

Lei è il nostro sorriso quotidiano.

Forse ti interessa anche:

 


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *