Hunting pollution: a Roma murale che mangia lo smog

Un murale raffigurante un airone a caccia in un mare inquinato. E’ questa l’opera ideata dall’artista milanese Federico Massa, in arte Iena Cruz, e realizzata dalla no-profit Yourban 2030 che, con i suoi 1000 m2, è il più grande murale in Europa.

“Hunting pollution”, questo è il nome del disegno, è visibile sulla facciata di un edificio romano in Via del Porto Fluviale, una delle aree più trafficate ed inquinate della capitale, ed è stata realizzata con una particolare vernice “hi-tech” in grado di assorbire lo smog della città grazie trasformando l’ossido di azoto e di zolfo in sostanze inerti grazie all’energia della luce solare.

Hunting Pollution by Federico Massa (aka Iena Cruz). Image by Hunting Pollution

 

Forse ti interessa anche:


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER!

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *