Giornata mondiale dell’Infanzia 2017: regala un sorriso anche tu

Oggi, lunedì 20 novembre, è la Giornata mondiale dell’Infanzia; la giornata segna l’anniversario dell’adozione della Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

I bambini di tutto il mondo “prenderanno il posto” degli adulti in ruoli chiave del mondo dei media, della politica, delle imprese, dello sport e dello spettacolo, per aiutare a salvare le vite dei bambini, combattere per i loro diritti e realizzare il loro potenziale. Verranno “sostituiti” David Beckham, la presidente del Cile Michelle Bachelet, la cantante, autrice e attrice P!nk, l’attrice Millie Bobby Brown, le cantanti, autrici e musiciste Chloe x Halle e la Futbol Club Barcelona/FCB Foundation; queste sono alcune fra le tante star, leader e organizzazioni che presteranno le loro voci ai bambini.
Volete esserne sicuri? In occasione, bambini da tutto il mondo hanno preso il posto della cantante P!nk con una nuova cover del video musicale del suo ultimo grande successo What about us.
Dal sito UNICEF abbiamo un elenco di alcune meravigliose iniziative:
  • Il Goodwill Ambassador dell’UNICEF David Beckham lancerà un breve video in cui interrogherà i bambini sulla loro visione del mondo. Beckham ha dichiarato: «In questa Giornata Mondiale dell’Infanzia stiamo lasciando le redini ai bambini, incoraggiandoli a parlare in favore dei loro coetanei. Una lezione importante che ho imparato dai miei viaggi con l’UNICEF è che abbiamo bisogno di ascoltare i bambini circa il mondo in cui vogliono vivere. Il 20 novembre i bambini si riuniranno per discutere sui temi che stanno loro più a cuore, come violenza, bullismo, istruzione e un futuro migliore per tutti i bambini.»
  • In Spagna, nel grande campo di calcio del FC Barcelona, casa del Goodwill Ambassador dell’UNICEF Leo Messi, 24 bambini fra i 9 e i 10 anni saranno messi alla prova in una sessione d’allenamento con l’allenatore Ernesto Valverde, prima di essere raggiunti dai giocatori per una stretta di mano. I bambini entreranno anche nella sala riunioni e prenderanno il posto del presidente e del vicepresidente al consiglio di amministrazione della squadra.
  • Nel mondo, diversi leader del governo supporteranno la Giornata Mondiale dell’Infanzia, fra cui il primo ministro del Canada, Justin Trudeau, il primo ministro dell’Irlanda Leo Varadkar, il presidente della Francia Emmanuel Macron, il primo ministro della Giordania Hani Al-Mulki, il presidente del Cile Michelle Bachelet.
  • Oltre 50 organizzazioni a livello globale cederanno i loro ruoli ai bambini, fra cui LEGO, Qantas e H&M Foundation.
  • In diverse scuole nel mondo, i bambini prenderanno anche il posto degli adulti nelle classi e nelle assemblee, per far sentire le loro voci e raccogliere fondi per i bambini più svantaggiati e vulnerabili al mondo.
  • In Italia:  l’UNICEF organizzerà eventi in cui i bambini e ragazzi potranno prendere la parola in favore dei loro coetanei più a rischio: molte le iniziative previste, che coinvolgeranno il mondo delle istituzioni, delle amministrazioni locali, della scuola, dello sport, della musica e dei trasporti.

E noi, dal basso delle notre tastiere, cosa possiamo fare?

  • possiamo, attravero il portale UNICEF, donare un vaccino ad un bimbo dall’altra parte del mondo
  • con 10 euro al mese possiamo sostenere un bimbo, permettendogli di arrivare all’età adulta
  • possiamo adottare a distanza, come anonimi benefattori

Oppure possiamo sostenere le nostre asociazioni nazionali e locali, per esempio mandando un sms al 45543 e donare a favore della campagna della Lega del Filo d’Oro, per aiutare i bambini sordociechi. Un gesto semplice, un gesto vitale.

Forse ti interessa anche:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER! 

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *