Madrid, basta veicoli inquinanti dal 1 gennaio 2018!

La buona notizia di oggi arriva da Madrid, dove il Consiglio Comunale ha deciso che, per combattere l’inquinamento dell’aria che affligge la città, dal nuovo anno tutti i taxi che entreranno in servizio dovranno essere ad impatto zero nella versione elettrica o ibrida. Oggi nella capitale spagnola si contano circa 15 messi, di cui 10 mila a gasolio e si stima che ogni anno vengono sostituiti circa 2500 taxi, quindi secondo le stime degli ambientalisti tutti i veicoli potranno essere sostituiti entro il 2023.

Ma il piano antismog di Madrid non prevede solo nuovi veicoli ECO, ma anche una serie di altre misure per ridurre l’inquinamento come la riduzione del limite di velocità a 70 km/h sulla circonvallazione delle città, il divieto di parcheggio per i veicoli inquinanti dal 2020 e la limitazione del loro utilizzo nel 2025 in tutto il comune madrileno.

Misure da tempo attese dai cittadini che sicuramente ne trarranno beneficio, nonché un modello da prendere come esempio per le città italiane.

Forse ti interessa anche:


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER!

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *