L’orsetto Ector per aiutare le mamme a smettere di fumare

Una mamma su quattro continua a fumare dopo aver partorito, nonostante sia consapevole dei gravi danni alla salute provocati dal tabagismo.

Secondo gli ultimi dati, in Italia i fumatori sono 11,7 milioni e rappresentano il 22% della popolazione.

Proprio alla luce di questi dati è partita oggi da Torino la campagna ‘Speriamo che sia… l’ultima‘, promossa da Walce Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe), l’associazione europea che si occupa dei pazienti affetti da tumori toracici.

Dopo Torino, la campagna toccherà altre tre città, Napoli, Padova e Bari, con un servizio di counseling e attività promosse dai centri ginecologici e ostetrici in collaborazione con le divisioni di oncologia e con personale medico pneumologico.

Alle donne sarà regalato l’orsetto di peluche ‘Ector the Protector Bear‘ che tossisce se esposto al fumo di sigaretta o di altri prodotti a base di tabacco. L’iniziativa ha anche l’obiettivo di informare le donne sui danni a cui espongono se stesse e i figli.

Noi siamo contrari al fumo, e speriamo che d’ora in poi ache le mamme imparino a volersi più bene. Nel frattempo ci godiamo Ector!

Forse ti interessa anche:


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER!

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *