WWF Amazzonia, scoperte 381 nuove specie!

Un nuovo report del WWF e del Mamirauà Institute for sustainable Development ha reso noto che dal 2014 al 2015 sono state scoperte ben 381 nuove specie, circa una ogni due giorni. Tra le scoperte ci sono 216 nuove specie di piante, 93 pesci, 32 anfibi, 20 mammiferi (di cui 2 fossili), 19 rettili e un uccello.

Secondo Ricardo Mello, coordinatore del programma WWF-Brazil Amazon, “queste scoperte confermano che c’è un’immensa varietà e ricchezza di biodiversità. È il segnale che abbiamo ancora molto da conoscere sull’Amazzonia”.

Queste scoperte non hanno solo un notevole impatto scientifico, ma soprattutto politico. Esse infatti dovrebbero convincere le classi dirigenti degli enti pubblici e privati a porsi con maggior responsabilità nei confronti degli impatti ambientali che grossi progetti come strade, dighe o sfruttamento minerario, possono avere sull’ecosistema.

Tra le nuove specie c’è anche un piccolo uccello che vive in un grande territorio tra Brasile, Perù e Ecuador che è battezzato col nome di Nystalus obamai, in ricordo dall’ex Presidente americano Barack Obama.

Forse ti interessa anche:


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER!

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *