ITALIA, primo investitore europeo in Africa!

Secondo l’ultimo rapporto dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo in Europa (OCSE), l’Italia si posiziona in prima linea fra i paesi europei che nel 2016 hanno investito maggiormente in Africa e ben al terzo posto nel mondo dopo Cina e Emirati Arabi Uniti. Un piano di investimenti che lo scorso anno ha raggiunto quota 11.6 miliardi di euro, una somma proveniente sia da fondi pubblici che privati.

In particolare, i settori che ne hanno beneficiato sono stati quello agricolo, turistico, tecnologico, energetico ed infrastrutturale. Un esempio è quello di ENI (Ente Nazionale Idrocarburi) che ha investito più di 8.1 miliardi di euro, con un piano di investimenti che prevede altri 20 miliardi di euro entro il 2020.

In ambito alimentare invece spicca la Ferrero, che con i suoi brand di ammiraglia “Nutella” e “Kinder”, ha conquistato il mercato di quasi tutti i paesi africani collocando alcune delle sue filiere in Sud Africa e Camerun.

La presenza economica del nostro paese in Africa riflette la volontà di creare una partnership “win-win” fra l’Italia e l’Africa, di cui potranno beneficiarne non solo le imprese italiane ma soprattutto le realtà locali che in questo mondo si troveranno a stretto contatto con il know-how italiano.

Forse ti interessa anche:


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER!

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *