Corpi Civili di Pace, un’idea italiana al servizio dell’umanità

Novantasette giovani volontari si sono riuniti lo scorso 5 giugno per realizzare il primo gruppo dei Corpi Civili di Pace. Un’iniziativa che ha come obiettivo quello di promuovere in modo imparziale la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona e all’educazione alla pace fra i popoli, al monitoraggio del rispetto dei diritti umani, al sostegno della popolazione civile.

Conclusa la prima fase di sperimentazione che prevede l’arruolamento di 200 volontari, i Corpi Civili della Pace potranno contare su una squadra di 500 persone impiegate in tutto il Mondo. Attualmente stanno prendendo il via 19 progetti: 12 in aree a rischio di conflitto o post conflitto come Kosovo, Bosnia Erzegovina o Giordania, ed altri 7, incentrati sul tema dell’emergenza ambientale, in Italia, Filippine, Haiti e Perù.

La creazione dei Corpi Civili della Pace rappresenta una novità per il nostro Paese; un’occasione per molti giovani che vogliono cimentarsi in un’esperienza qualificante e civile in Italia ed all’estero. Un’idea originale che porterà grande supporto alle migliaia di persone che si trovano ancora in situazioni difficili a causa di conflitti militari o emergenze ambientali.

Forse ti interessa anche:


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

NEWSLETTER!

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *