Better Shelter: la casa portatile di IKEA per ospitare i rifugiati

L’emergenza rifugiati è stato uno dei problemi maggiori del 2016, con oltre 5 mila persone morte in mare cercando di raggiungere l’Europa e quasi 400 mila sbarcate nel vecchio continente. Un problema che non termina al momento dello sbarco, ma che si protrae nelle difficoltà che gli Stati europei incontrano nel dare a queste persone una collocazione.

Per far fronte al problema degli sfollati Johan Karlsson ha ideato la “Better Shelter”, un modulo autosufficiente e pieghevole in plastica riciclata in grado di ospitare una famiglia di cinque persone. Ogni unità costa appena 1000 euro e, dal 2015, la sua prodizione è stata finanziata dall’IKEA Foundation. Fino ad oggi sono state costruite oltre 16 mila unità.

Grazie alle sue caratteristiche, la Better Shelter p syaya nominata miglior oggetto di design del 2016 vicendo il premio internazionale Beazley Design of the Year Award.

Forse ti interessa anche:

 

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *