Svezia, addio ai combustibili fossili in 3 anni!

Un ambizioso progetto da 4.5 miliardi di corone porterà la Svezia fuori dal mondo dei combustibili fossili entro il 2020. Per raggiungere questo traguardo il governo svedese ha avviato una serie di iniziative mirate allo sviluppo ed al potenziamento delle infrastrutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili come parchi solari, eolici o impianti a biomassa.

Ma se da una parte la tutela dell’ambiente passa dalla produzione di energia “eco-friendly”, dall’altra si guarda anche con attenzione agli sprechi. In tal senso la Svezia investirà 50 milioni di corone all’anno nella realizzazione di impianti per lo stoccaggio dell’elettricità in eccesso ed 1 miliardo di corone nell’adeguamento termico degli edifici privati e pubblici.

Un traguardo importante che renderà la Svezia la prima nazione al mondo a non utilizzare più i combustibili fossili. Un esempio per gli altri paesi ad impegnarsi ancora di più nella lotta contro i cambiamenti climatici. Per questo motivo la Svezia investirà anche 500 milioni di corone all’anno per sostenere investimenti nelle infrastrutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili nei Paesi in via di sviluppo.

Forse ti interessa anche:

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *