Italia al primo posto in Europa per la green economy!

Da pochi giorni si sono conclusi gli Stati Generali della Green Economy 2016 – L’Italia in Europa e nel Mondo, un’occasione per fare il punto della situazione dell’economia verde del nostro Paese rispetto alle altre grandi potenze europee come Francia, Germania, Spagna e Regno Unito.

L’analisi ha considerato sedici indicatori chiave in otto tematiche strategiche per l’economia green: rinnovabili, efficienza energetica, emissioni di gas serra, riciclo, eco-innovazione, agroalimentare ecologico, mobilità sostenibile e capitale naturale. Sorprendentemente l’Italia è arrivata prima!

Più precisamente il nostro Paese ha guadagnato la medaglia d’oro nel settore delle rinnovabili, riciclo dei rifiuti speciali, nelle emissioni pro-capite nei trasporti e nell’agroalimentare; mentre medaglia d’argento in efficienza energetica, agricoltura biologica e produttività delle risorse. Nell’eco-design l’Italia si è classificata al terzo posto.

Secondo il Ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti “l’Italia ha grandi eccellenze, probabilmente tra le migliori in Europa e al mondo: nelle università, nei centri di ricerca, nelle imprese che da tempo hanno scelto la strada dell’ambiente.” Solo investendo e valorizzando queste eccellenze potremo davvero ambire ad essere primi in tutti i settori.

Forse ti interessa anche:

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *