Per i bisognosi a Milano e Roma la spesa è a costo zero!

Nascono a Milano, Roma e in provincia di Napoli i primi supermercati d’Italia dove è possibile comprare senza pagare. In questi “social-market”, le famiglie selezionate dai comuni, ricevono una tessera a punti “solidarietà” che viene ricaricate in base alle ore di volontariato offerte.

Secondo i promotori dell’iniziativa “non si tratta di un dono, ma di uno scambio che gratifica anche la persona che lo riceve, facendola sentire utile”. In questo modo le persone in difficoltà potranno aiutare a loro volta chi ne ha bisogno, ricevendo punti per la loro spesa.

Alle famiglie selezionate sarà proposto un corso di formazione durante il quale impareranno a relazionarsi col prossimo, in questo modo sapranno affrontare al meglio le diverse situazioni di disagio che incontreranno.

L’obiettivo del progetto è quello di estendersi anche ad altri comuni, andando a costituire un nuovo modello di “welfare” improntato sulla solidarietà e cooperazione socio-istituzionale in sostegno alla povertà che in Italia conta oltre 1.5 milioni di persone.

Forse ti interessa anche:

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *