Nasce in Antartide il Giardino dell’Eden Polare

Dopo cinque lunghi anni di trattative fra i 24 Paesi dell’Unione Europea, la Commissione per la conservazione delle risorse biologiche dell’Antartico (Commission for the Conservation of Antarctic Marine Living Resources, CCAMLR) ha deciso di garantire la protezione del Mare di Ross per i prossimi 35 anni.

Il “Giardino dell’Eden Polare”, sarà l’area protetta grande al mondo con i suoi 1,5 milioni di chilometri quadrati (quasi quanto Spagna e Francia messe insieme) ed includerà, oltre al Mare di Ross, anche alcune regioni dell’Antartide.

Grazie a questo accordo, si proteggeranno oltre 16.000 specie, come il uccelli porcellariformi, orche assassine, foche di Weddell, pinguini imperatore e di Adelia ed Imperatore ed alcuni esemplari di cetacei come il berardino australe e la balenottera minore.

Forse ti interessa anche:

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *