Kathleen Baker: un argento a Rio2016, una rivincita contro il morbo di Crohn!

Diciannove anni e una forza da leoni! Parliamo dell’americana Kathleen Baker che a soli 19 anni ha conquistato il terzo posto nei cento metri dorso femminile alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Una vittoria che parte da lontano quando all’età di 14 anni gli fu diagnosticato il morbo di Crohn, una malattia infiammatoria cronica che colpisce l’intestino causando forti dolori addominali e perdita di peso.

Un duro colpo per Kathleen, superato solo grazia alla voglia di farcela senza piegarsi di fronte agli ostacoli. Così Kathleen ha imparato ad apprezzare la vita e lo sport ancora di più, consapevole del fatto che avrebbe potuto perdere questa possibilità.

“Amo nuotare più di ogni altra cosa al mondo e avere la possibilità di farlo alle Olimpiadi è una sensazione incredibile. Spero di aver ispirato un po’ di persone oggi. Non ho mai rinunciato ai miei sogni e spero che altri facciano lo stesso.”

Forse ti interessa anche:

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *