#SaveRummo: come i social possono salvare il #madeinItaly

Dopo l’alluvione gli stabilimenti Rummo sono stati allagati, rovinati, devastati. Amici, consumatori e familiari della grande azienda italiana si sono trovati sconvolti, impreparati.

Mandare avanti un’impresa, con i tempi che corrono. E poi un’aluvione disastrosa. Per fortuna ci pensano i social media a rimendiare.

Nasce così la campagna #saveRummo. Lo scopo è quello di comprare almeno un pacco di pasta, per poi pubblicarne la foto con il conseguente hashtag.

Un’idea semplice, ma efficace.

Rummo, il nostro sorriso ed il #madeinItaly ringraziano!

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *