L’Orientale di Napoli e l’integrazione: corsi gratuiti ai profughi.

L’università Orientale apre i suoi corsi di laurea ai rifugiati approdati nel nostro Paese, e lo fa mettendo loro a disposizione borse di studio che coprono l’intero costo del percorso universitario. Tre anni di borse di studio per le lauree triennali, due per le lauree magistrali.

“Perché compito dell’università è anche favorire l’integrazione di chi vive qui e dare loro la possibilità di studiare. Gli stranieri sono una risorsa per il Paese, e questo una università come l’Orientale lo sa bene. Dunque abbiamo il dovere di dare il nostro contributo. L’Orientale vuole così dare il suo contributo all’integrazione di chi ha scelto l’Italia per costruire il proprio futuro. E nel convincimento che gli studi siano una leva indispensabile per il futuro stesso, l’ateneo mette a disposizione le proprie risorse. Intendiamoci: per noi non si tratta di estranei. Gli immigrati, i rifugiati, non sono altro da noi. Per noi non sono stranieri, perché da sempre l’Orientale studia le loro lingue e le loro culture”

immigrati-dario-fo

 

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *