Libertina, una libreria ambulante per chi ha difficoltà a leggere.

Giovanni Lauritano è quello che si definisce un “librario nomade”; trasporta oltre 600 volumi illustrati, dedicati a bambini con problemi alla vista o di apprendimento; il tutto è frutto di un amore infantile per le illustrazioni dei racconti di Gianni Rodari, che gli permettevano di porre in qualche modo rimedio ai suoi problemi di vista.

Perchè denominare il Caravan “Libertina”? “Il nome mi è venuto subito, con quel suo alludere alla libertà e all’anticonformismo [..] I bambini usano la roulotte come teatro, mentre le mamme si rilassano o leggono storie ai loro figli. ‘Libertina’ ha un’energia incredibile.”

o-LIBERTINA-570

Attualmente sono 12 le case editrici che seguono il libraio nel suo viaggio, tutte dedicate a bambini con problemi di vista o di apprendimento.

“I volumi sono libri tattili o in braille, che servono a insegnare un linguaggio capace di raggiungere tutti i bambini”.

n-GIOVANNI-LAURITANO-large570

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *