Il nostro “cielo d’Irlanda”.

Io non pretendo che la Chiesa approvi, non lo pretendo e non la giudico. Ha diritto di esprimere le sue idee come tutti e di fare nella Sua Casa quello che meglio crede secondo i dogmi del suo credo. Ma le parole pronunciate da il Cardinale Parolin trovo siano offensive. La sconfitta dell’umanità, cardinale, sono i milioni di esseri umani costretti a vivere sotto la soglia di povertà, sono le vittime delle guerre, della fame, dell’odio umano. La sconfitta dell’umanità ė sapere che nel terzo millennio il 90% della popolazione mondiale sopravvive a stento nella miseria. La sconfitta dell’umanità è la violazione dei diritti umani, la disuguaglianza, è lo sfruttamento, è la distruzione del pianeta. L’umanità è sconfitta quando anche un solo bambino viene privato della sua infanzia e violato nella sua innocenza. E da Cristiana il cuore mi dice che l’unione tra due esseri umani che decidono di impegnarsi a volersi bene, dovrebbe essere benedetta, chiunque essi siano, ma questa è solo la mia modesta opinione.

slide_428698_5550302_compressed

 

Così Fiorella Mannoia, “da cristiana”, commenta le parole del segretario di Stato vaticano, il Cardinale Pietro Parolin, che in questi giorni aveva duramente criticato il voto irlandese a favore dei matrimoni omosessuali, definiti “una sconfitta per l’umanità”.

Trasmissione televisiva Che tempo che fa

 

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *