SanBa si colora con Hitnes: l’arte che evade dai musei.

“Io faccio murales, che sono di per sé dipinti grandi, giganteschi. E anche per questo esprimono concetti in modo forte, quasi violento. Per SanBA però lo scopo non è raccontare qualcosa, ma creare. Voglio creare un luogo, un ambiente, un posto magico”.

Parole di Hitnes, street-artist romano e  ospite della seconda edizione di “SanBa”, il festival artistico-conviviale di Roma, che unisce i residenti di San Basilio grazie alla musica e all’arte.

slide_403144_5006646_free

La presentazione ufficiale sarà il 28 febbraio, a Roma; non dimentichiamo però che del progetto SanBa fanno parte anche laboratori d’arte per  studenti del quartiere e opere permanenti che valorizzino angoli urbani abbandonati.

Arte che si sporca le mani, arte di strada e arte per la strada. Noi sicuramente andremo.

Voi cosa aspettate?

slide_403146_5006652_free (1)

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *