Tambi Asaad Cimuk : l’angelo siriano del pianoforte.

L’arte non ha squadre. È semplicemente un messaggio che viene trasmesso attraverso un pianoforte.

Ha solo 16 anni, e suona il pianoforte da meno di due anni. Eppure questo non gli impedirà, a gennaio 2015 di suonare alla Carnegie Hall, santuario di ogni musicista che si rispetti.

I suoi insegnanti, ovviamente fieri, lo vendono già come il prossimo Rachmaninov. Noi, nel beneficio del dubbio, per ora sorridiamo alla tenacia, alla meravigliosa storia e passione di questo ragazzo. Ha salvato se stesso, e la sua famiglia, amato solo della musica.

Tambi ci insegna una grande lezione: il famoso “homo faber fortunae suae” è reale, possiamo realmente prendere in mano il nostro destino e, con tanta perseveranza e fede, scrivere la nostra storia.

Grazie piccolo; noi tifiamo per te!

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=_qCb4mDRCpY]

Se anche quest’articolo ti è piaciuto per favore clicca mi piace, condividi o invita un amico seguirci! 🙂

Vieni a trovarci anche su Facebook Twitter: http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *