#Malala Yousafzai: a diciassette anni premio Nobel per la pace!

“Lotterò fino a quando anche l’ultimo bambino nel mondo riceverà l’istruzione”

Malala Yousafzai è una giovane donna mussulmana di diciassette anni originaria del Paskistan. Sei anni fa Malala fu sparata alla testa per aver denunciato il regime dei taleban e la loro ostilità all’educazione femminile. Dopo essere stata operata Malala non si arrese e decise di continuare la sua lotta portando la voce delle donne nel mondo.

Celebre fu il famoso discorso tenutosi, a soli 16 anni, nel Palazzo di Vetro dell’Onu. In quell’occasione Malala lanciò un appello all’istruzione dei bambini di tutto il mondo.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=gksAyQPPD5E]

Questa settimana Malala e l’indiano Kailash Satyarthi hanno ricevuto il premio Nobel per la pace come riconoscimento per le loro battaglie. Malala e Kailash “sono i simboli di cui il mondo ha bisogno – ha commentato il presidente del comitato per il Nobel Thorbjeorn Jaglanda, continuando – La conoscenza conduce alla libertà e alla democrazia”.

Se anche quest’articolo ti è piaciuto per favore clicca mi piace, condividi o invita un amico seguirci! 🙂

274677-malala-1

Vieni a trovarci anche su Facebook e Twitter:

http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *