LibriAMO: Stefano Benni – La grammatica di Dio

“Nella notte, quasi nel delirio, il signor Remo si destava e vedeva gli occhi spalancati e amorevoli del cane, e le lunghe orecchie dritte, come antenne. E sembrava dire: anche la morte morderò, padrone mio, se si avvicina a te”

Stefano Benni è probabilmente uno degli scrittori italiani che, senza dover necessariamente scrivere storie pesanti come mattoni, riesce a farmi riflettere, strappandomi anche un sorriso. Basta una storia di poche pagine per racchiudere un mondo, un personaggio solo per far sì ch’io mi ci identifichi.

“La grammatica di Dio” è, secondo me, uno dei suoi libri più riusciti; è il “libro del mondo”, come lui stesso ammette. Sono sicura che ognuno di voi, leggendolo, penserà :”Ah ecco, anche io lo faccio, anche io l’ho pensato”. Mette nero su bianco i nostri peccatucci, le nostre debolezze. Il tutto dolcemente, senza colpi di scena o capovolgimenti improvvisi.

Insomma, come sempre ve lo consiglio di cuore!

download

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *