Premio Sakharov alle donne congolesi vittime di stupri

Il Premio Sakharov, per chi di voi non lo sapesse, è un riconoscimento per i diritti umani che viene assegnato direttamente dal Parlamento Europeo.

Il vincitore quest’anno è Denis Mukwege, ginecologo  che da oltre 15 anni cura le donne vittime di atroci violenze nella Repubblica Democratica del Congo. Nato in Congo, terzo di nove figli, ha studiato medicina in Burundi ed ha lavora inizialmente presso l’ospedale locale per poi trasferirsi in Francia e specializzarsi in ginecologia. L’ospedale Panzi, da lui fondato, accoglie ogni anno migliaia di vittime,ed offre loro  cure mediche e psicologiche, oltre ad un rifugio per ricominciare una nuova e miglior vita. Il dottore ha dedicato il Premio proprio a loro: le sue pazienti, le suo compagne di lotta, le sue donne.

“Il corpo delle donne è diventato un campo di battaglia e lo stupro è utilizzato come arma di guerra. Le conseguenze sono molteplici con un impatto sull’insieme della società: le famiglie sono disgregate, il tessuto sociale è distrutto, le popolazioni sono ridotte in schiavitù’ o costrette all’esilio, in un’economia fortemente militarizzata”

Se anche quest’articolo ti è piaciuto per favore clicca mi piace, condividi o invita un amico seguirci! 🙂

Denis_Mukwege_par_Claude_Truong-Ngoc_novembre_2014

Vieni a trovarci anche su Facebook e Twitter:

http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *