5 consigli per tornare al mondo dopo le vacanze!

Suvvia, affrontiamo schiettamente la dura realtà: siamo a Settembre e le vacanze estive stanno volgendo al termine.

Chi per lo studio chi per lavoro, che piaccia o no, da ora in poi dell’estate 2014 rimarranno solo divertenti foto e fantastici ricordi.

Dunque, sei solito soffrire di “depressione post-vacanza” ecco qualche consiglio per ritornare in campo sprizzante di energie e più motivato di prima:

1. Dai tempo al tempo: passare dall’acqua cristallina, sabbia calda sotto i piedi e cocktail in mano ad una scrivania piena di libri o una posta intasata di e-mail, non è esattamente il mondo migliore per ricominciare con morale alto. Prenditi il tuo tempo! Rientra a casa qualche giorno prima di tornare a lavoro/scuola, in modo da poterti riabituare alla routine.

2. Ricordati di te: uno dei trucchi migliori per ritornare all’opera in tutta tranquillità e quello di pensarci prima. Prima di partire ricordati che più cose lascerai in ballo, peggio sarà al tuo ritorno. Quindi organizzati! Lascia tutto in ordine, elimina il superfluo e, se sei un fan dei post-it, segnati in modo chiaro e scrupoloso a che punto sei del tuo studio-lavoro. Così facendo, al tuo rientro riuscirai a riprendere alla svelta e con facilità il punto della situazione.

3. Il giusto sta nel mezzo: non è affatto vero che perdere le giornate a sbattere la testa sui libri o sulla scrivania del tuo ufficio porti necessariamente a risultati strabilianti. Se non hai del tempo libero prenditelo! E se non lo trovi, organizzati. Spostare il focus sui altre attività, non necessariamente meno intellettualmente stimolanti ma sicuramente più rilassanti, ti sgombrerà la mente dal superfluo fissando solo i concetti più importanti riducendo così i tempi di apprendimento. Distrarsi fa bene!

4. Mens sana in corpore sano: per dare il 100% sul lavoro o nello studio non basta solo la testa! Anche il fisico deve reggere, soprattutto nei periodi di stress che ci spettano e nei quali siamo più vulnerabili alle patologie che arriveranno con l’inverno. Quindi, prenditi cura di lui! L’attività fisica, soprattutto se svolta con regolarità, può farti solo bene. Ti libererai delle tossine contenute nel sangue, pulirai i polmoni dalle schifezze che ogni giorno respiriamo per strada, produrrai moltissimi ormoni che miglioreranno il tuo umore facendoti sentire meglio e, dulcis in fundo, aumenterai l’ossigenazione di tutto il tuo corpo, compreso il cervello che quindi lavorerà meglio quando tornerai con la testa sui libri!

5. Poniti degli obiettivi e coccolati: Datti un obiettivo, metti giù un piano di battaglia e conquistalo! E quando lo avrai ottenuto premiati. Mangiati un muffin, fai un weekend via, esci a cena con la tua dolce metà, insomma qualunque cosa ti faccia sentire bene falla! Lavorare fino a tardi o sbattere la testa ore sui libri ti sembrerà meno duro quando saprai che alla fine della fatica ti spetterà un ghiottissimo premio.

Spero che questi pochi consigli ti saranno utili per rientrare più carico di prima e, a prescindere di come andranno le cose, ricordati di viverle sempre col sorriso.

M.

 

untitled

Vieni a trovarci anche su Facebook e Twitter: http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *