Wheelz: le rotelle dei sogni.

Lui è Aaron Fotheringham, detto “Wheelz”. Dall’età di 3 anni è sulla sedia a rotelle,a causa di una patologia comunemente nota come “spina bifida”. Per tutta l’infanzia ha ammirato il fratello esibirsi con la BMX, finché non si è convinto di non essere destinato  “stare in disparte”. Così ha iniziato, e da lì è esploso il suo amore per l’adrenalina, per le rampe e il vento in faccia. Complice la Box Wheelchairs, Aaron ha creato la propria cavalcatura, con sospensioni e rotelle simili a quelle degli skate.

Da quel giorno sono passati 10 anni, e Aaron continua a gareggiare, ad esibirsi e, soprattutto, a fare quel che tutti i ragazzi della sua età dovrebbero fare. Non credo, sinceramente, che servano ulteriori parole per spiegare tutto questo.

Godetevi il video e, come sempre, sorridete con noi!

aaron-fotheringham-title-graphic

Vieni a trovarci anche su Facebook e Twitter:

http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *