Ice Bucket Challange: bagnati o donatori!

Si chiama “Ice Bucket Challange” e, a quanto pare, è il trend VIP del momento. Consiste nel riprendersi mentre ci si lancia da soli (sì, avete capito bene) una secchiata di acqua ghiacciata. Il trick? Se la persona nominata non completa la sfida entro 24 ore, come “fio” dovrà donare denaro in beneficienza per la ricerca sulla SLA, cioè la Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Il video virale, ora come ora, è quello di Zuckerberg, che a sua volta ha nominato Bill Gates, la sua collaboratrice  Sheryl Sandberg and Reed Hastings . Trovare metodi per curare la SLA è una causa importante, come dice il fondatore di Facebook, e noi siamo d’accordo con lui.

http://www.youtube.com/watch?v=MZuR_EmO2_4

Quest’iniziativa, creata proprio da chi della SLA ha fatto il centro del proprio lavoro di ricerca, ha scatenato molte polemiche. Forse perchè siamo abituati a pensar male, o forse perchè non ci fidiamo piu di nessuno, convinti che la “buona fede” sia solo un animale leggendario, come i coccodrilli nelle fogne di NY ( coccodrilli ai quali credo).

Personalmente concordo con Mr.Wilde che, anni orsono, sostenne: “Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli“. Ho personalmente amici che soffrono a causa della SLA; e ho almeno una dozzina di conoscenti che ne ignorano se non l’esistenza, la patologia. Credo veramente che una campagna mediatica o, come direbbero i piu, “un po di attenzione” faccia bene. Ci sono malati messi all’angolo, in ombra. Perchè “brutti da vedere”, perchè “sono un problema”. Penso invece che siano persone, amici, parenti, mariti e mogli. E che nessuno, e dico nessuno, meriti di essere dimenticato.

Quindi grazie Mark. Non mi lancerò addosso dell’acqua ghiacciata…o forse sì. Vi terrò informati. Per ora corro a donare per la ricerca.

E tu?

Sorriderai con noi?

index

 Per maggiori informazioni:

http://www.alsa.org oppure http://www.aisla.it/

Vieni a trovarci anche su Facebook e Twitter: http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

E se vuoi scriverci:

ilsorrisoquotidiano@gmail.com

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *