Barack Obama inaugura i Giochi Gay:”Gli Stati Uniti sono al vostro fianco”

Nonostante la crisi, nonostante Gaza, nonostante un po’ tutto, Barack Obama ce l’ha fatta a sottrarsi, almeno un poco, alla raffica di critiche che l’America sta ricevendo nell’ultimo periodo. Come? Semplice. Bene e, perché no, benissimo.

In occasione, infatti, dell’apertura dei Giochi Gay, il Presidente per antonomasia si è schierato a fianco della comunità LGBT, con un sincero ( e politicamente sfumato) video di saluto.

Che sia solo uno stratagemma politico od una reale convinzione personale poco importa. Perché in questo caso non è l’opinione presidenziale ad essere alla ribalta, ma il fatto che una voce forte ed autoritaria si sia levata in difesa di una comunità che ancora oggi, anno domini 2014, fatica a veder riconosciuti i propri diritti. Diritti che, in fondo, si riassumono in ciò che S.Agostino espresse così teneramente:

sia che tu taccia,

taci per amore.

Sia che tu parli,

parla per amore.

Sia che tu corregga,

correggi per amore.

Sia che tu perdoni,

perdona per amore.

Sia in te

la radice dell’amore,

poiché da questa radice

non può procedere

se non il bene.

Ama e fa ciò che vuoi.

Che tu sia credente o meno, caro lettore, poco ci interessa: sorridi con noi. Perché l’amore non ha colore, né sesso. E’ sempre e soltanto amore. E noi siamo pronti a sorridergli. Sempre.

obama-gay-marriage

 

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

  • grazie per il vostro esserci. Unire con un lieve filo l’oggi di Barack Obama al passato di S. Agostino conforta… amore e tolleranza forse hanno la forza di resistere e superare i secoli. Nonostante mille altre intolleranze odiose ( etniche, religiose, razziali, ideologiche e sessuali…) siano ancora presenti su questo nostro piccolo, arretrato, primitivo pianeta.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *