Amore libero.

Meriam è finalmente libera! E noi vogliamo urlarlo al mondo, gioire, emozionarci.

 Vi avevamo già raccontato della sua storia (qui), della sua lunga odissea di dolore nata per aver deciso di amare la persona sbagliata. Nata per un terribile legge sudanese che punisce con la morte chi decide, come Meriam, di sposare un uomo di religione diversa da quella mussulmana.

 Presa a frustrate mentre era incinta, arrestata, destinata a partorire in una cella e poi finalmente liberata; ora è finalmente fuori pericolo. Infatti, questa mattina è giunta nel nostro paese a bordo del aereo di stato italiano. Insieme a lei era presente anche il viceministro agli esteri Lapo Pistelli che segue da tempo il suo caso. Ad accoglierla il presidente del Consiglio e il ministro degli Esteri.

 Nel pomeriggio l’incontro con papa Francesco che ha voluto ringraziarla per la sua forza e la sua testimonianza d’amore.

 Benvenuta “a casa” Meriam.

Speriamo che tu possa finalmente amare, liberamente.

145947016-c8613c64-c4cc-4e9c-8002-52cd26b3797e

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *