Io sono arte.

Lei è Sue Austin ed è la sirena più bella che io abbia mai visto.

Americana, figlia dell’era dei giovani, Sue vive da 16 anni su una sedia a rotelle ed è anche l’orgogliosa fondatrice di “Freewheeling”, un’iniziativa focalizzata sulla disabilità e nell’integrare questa tematica con  l’arte e quella che veniva definita “joie de vivre”.

Per  raggiungere questo scopo vengonoattutati interventi all’interno del paesaggio urbano, installazioni multimediali e performance artistiche, il tutto per diffondere il messaggio di positività,l’amore per l’arte e il valore dell’arte contemporanea anche all’interno del mondo disabile.

Artista, portatrice di sorriso e fiera combattente…cosa le si può chiedere ancora?

Sorridiamo con te Sue.

 

 

 

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *