Venezia 2.0, la cultura a portata di un clic.

Grazie all’accordo fra la Fondazione Musei Civici di Venezia e Google Cultural Institute, Venezia rende accessibile il suo importante bagaglio culturale la mondo, con più di 370 immagini di collezioni civiche rese disponibili sulla piattaforma Google Art Project.

Google Art Project è una piattaforma multimediale lanciata dal colosso informatico americano nel 2011. Con questa partnership la Serenissima diventa la prima città italiana per numero di musei presenti sulla galleria virtuale.

Da ogni parte del mondo ognuno di noi potrà visualizzare i capolavori delle raccolte di importanti istituzioni veneziane come Tiziano, Veronese, Tiepolo e Tintoretto di Palazzo Ducale o i dipinti di Canaletto e Longhi di Ca’ Rezzonico al Museo del Settecento Veneziano, fino al Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume, ospitato presso Palazzo Mocenigo. Tutto è disponibile in alta definizione, consentendo al pubblico di ossevare anche i più piccoli dettagli delle opere.

Dal lancio ad oggi, Google Art Project ha raccolto nei propri archivi digitali 57.000 opere messe a disposizione dai musei di tutto il mondo, fra cui la Tate Gallery di Londra, il MoMa, gli Uffizi di Firenze e i Musei capitolini di Roma.

In Italia, hanno inoltre aderito al progetto il Poldi Pezzoli e il Museo Diocesano di Milano, i Musei di Strada Nuova di Genova, la Fondazione Musei Senesi e Venaria Reale a Torino.

La centralità delle nuove tecnologie a favore della cultura sta rendendo possibile una diffusione libera e democratica del patrimonio culturale mondiale, spingendo non solo Google ma anche la National Gallery of art di Washington a rendere disponibile il download gratuito di oltre 35 mila opere d’arte della collezione, che potranno essere liberamente utilizzate dagli utenti.

rt_carnival_1_100208_ssh

More info Google Art Project: http://www.google.com/culturalinstitute/project/art-project

National Gallery of Art: http://www.nga.gov/content/ngaweb.html

Vieni a trovarci anche su facebook e twitter: http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *