I touch myself.

È iniziato tutto nel 1990 quando l’australiana Chrissy Amphlett, dopo aver appreso lo stato ultimo del proprio cancro al seno, compose “I touch myself“.

É un canto d’amore, per sé e per il proprio corpo. É un canto che incita alla prevenzione, alla cura e all’attenzione per quello che è il corpo della donna. E, infine, è il canto diventato simbolo della lotta al cancro al seno.

Cantiamo e facciamo prevenzione, sorridendo.

Perché siamo il bene più prezioso che abbiamo.

image

Vieni a trovarci anche su facebook e twitter: http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *