Io soffro lo stress.

Siamo circondati ogni minuto dalla tecnologia e, in ultima analisi, ne siamo diventati dipendenti. Sempre connessi, sempre reperibili, praticamente sempre in mostra. E’ da queste considerazioni che, in Francia, si è gridato alla revoluzione, si è lanciato un “j’accuse”.

Basta mail di lavoro dopo le 18, basta vita contaminata, basta stress anche dopo il timbro del cartellino. L’intesa per ora, come ci  spiega il sindacalista Michel de la Force, riguarda solo i dipendenti che hanno un orario flessibile, i piu soggetti a pressing di questo tipo.

Un passo in avanti, un balzo oseri dire. Spero vivamente che la cosa non finisca qui, e soprattutto che l’Italia, il nostro Paese, si adegui questo a questa nuova urgenza di un life-style sempre piu umano.

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *