Vi dichiaro padre e figlia.

Sapendo che non sarebbe stato lì per il matrimonio di sua figlia, il padre malato terminale ha accompagnato all’altare la piccola Josie “sposandola”.

“Vi dichiaro papà e figlia”

Jim Zetz, 62 anni, di Murrieta, California, è malato di cancro al pancreas e ha tenuto con fierezza e profonda commozione la mano di sua figlia Josie, 11 anni, durante la cerimonia del 14 marzo mettendole al dito un anello scintillante.

Ovviamente non è un vero matrimonio, ma soltanto un modo per far vivere ad una bambina di appena 11 anni un sogno irrealizzabile: quello di essere un giorno accompagnata all’altare tenendo stretta la mano di suo padre.

Purtroppo Jim Zetz non sarà fisicamente al suo fianco quel giorno, ma sicuramente rimarrà per sempre nel suo cuore e nei suoi ricordi.

Auguri Josie

Buon viaggio Jim.

Jim-e-Josie-ZetzLe fotografie sono state realizzate dalla fotografa Lindsey Villatoro

Vieni a trovarci anche su facebook e twitter: http://www.ilsorrisoquotidiano.it/contatti/

Condividi su Email this to someoneShare on TumblrShare on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *