La principessa addormentata nello spazio.

Bip…

Vi avevamo già anticipato questa missione come uno degli eventi più attesi e promettenti del 2014 (qui) per l’importanza dei suoi risultati in ambito scientifico.

Finalmente ieri pomeriggio è bastato un semplice “bip” per confermare agli scienziati dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea) il risveglio della loro principessa. Dopo due anni e mezzo d’ibernazione alle 19,17 la sonda Rosetta, che si trova a 800 milioni di chilometri (45 minuti/luce) dalla Terra, ha annunciato il suo risveglio.

La missione, realizzata grazie a un importante contributo italiano dell’Asi (Agenzia spaziale Italiana) e di Thales Alenia Space, è tornata attiva dopo 31 mesi di quiescenza per risparmiare energia in vista dell’incontro la prossima estate con la cometa 67P/Tchourioumov-Guerassimenko.

In autunno invece, più precisamente a Novembre, verrà sganciato un modulo che si poserà sul corpo celeste e permetterà di compiere in situ analisi sulla composizione del nucleo della cometa.

Se tutto andrà a buon fine, si otterranno molte informazioni sull’origine del sistema solare e, forse, della vita sulla Terra.

index

Commenti

Rispondi a Rosetta, missione compiuta! Italia scrive la storia

Fai clic qui per annullare la risposta.

Your email address will not be published. Required fields are marked *